Booking
Home » Info » Termini e Condizioni

Termini e Condizioni

Articolo 1.

Queste condizioni generali regolano i diritti e gli obblighi di tutte le persone giuridiche e/o fisiche (di seguito: Ospite) che, da una parte, stipulano il Contratto di mediazione nei contratti di noleggio di strutture ricettive alberghiere o di alloggio (di seguito: Contratto), con Vejo Alida, titolare dell'impresa turistica NOVALJA-BOOKING, di Viškovo, Gornji Jugi 28G, dall'altra parte (di seguito: Prestatore di servizi),  le quali strutture sono incluse nell'offerta di quest'ultima, e costituiscono parte integrante di tale Contratto.

Articolo 2.

Con la stipulazione del Contratto, l'Ospite conferma esplicitamente di essere a conoscenza che il Prestatore di servizi ha stipulato i contratti di mediazione nei contratti di noleggio di strutture ricettive alberghiere (di alloggio), le quali sono incluse nella sua offerta, e in base ai quali il noleggiatore (di seguito: Cliente) è responsabile per la correttezza dei dati forniti al Prestatore di servizi.

Stipulando  il presente Contratto, l'Ospite rinuncia a qualsiasi richiesta per il risarcimento dei danni che potessero derivare a seguito di utilizzo di dati falsi, incorretti o incompleti in qualsiasi modo nella presentazione e vendita di strutture ricettive alberghiere (di alloggio) del Cliente.

Articolo 3.

Il Prestatore di servizi si obbliga a utilizzare i dati dell'Ospite, ovvero di altre persone che insieme a lui utilizzano i servizi del Prestatore di servizi, esclusivamente ai fini di stipulazione del Contratto il quale è oggetto di questo contratto.

Il Prestatore di servizi si obbliga a non rivelare i dati dell'Ospite o fornirli ai terzi, eccetto quando questo sia necessario per realizzare lo scopo stabilito nel comma 1. del presente articolo oppure con il consenso esplicito dello stesso Ospite.

Articolo 4.

Il prezzo di ciascuna struttura ricettiva alberghiera (di alloggio) inclusa nell'offerta del Prestatore di servizi è indicato nel listino prezzi che si trova alla fine della pagina presentativa della stessa.

Il prezzo di cui al comma 1. del presente articolo riguarda il servizio presentato e l'attrezzatura presentata. Nel prezzo viene incluso il compenso il cui l'Ospite è tenuto a pagare al Prestatore di servizi per il servizio di mediazione, come pure il tasso di soggiorno ovvero altri compensi che l'Ospite è tenuto a pagare per l'utilizzo dei servizi delle strutture ricettive alberghiere (di alloggio) al Cliente.

Servizi aggiuntivi, che non sono esplicitamente inclusi nel prezzo di cui al comma 1. del presente articolo delle Condizioni generali, verranno concordati direttamente tra l'Ospite e il Cliente, nel caso il listino prezzi per questi servizi non sia pubblicato sulle pagine presentative del Prestatore di servizi. Nel caso il listino prezzi per servizi aggiuntivi sia pubblicato sulle pagine presentative del Prestatore di servizi, l'Ospite li concorderà direttamente con il Prestatore di servizi, mentre il compenso dell'ultimo sarà incluso nel prezzo.

Il prezzo delle strutture ricettive alberghiere (di alloggio) stabilito nel presente articolo, è pubblicato sulle pagine presentative del Prestatore di servizi espresso in Euro, e viene convertito in Kune croate in base al corso medio della Banca nazionale croata (HNB) valido alla data del pagamento.

Articolo 5.

L'Ospite conferma la conclusione del Contratto con la prenotazione verso il Prestatore di servizi. La prenotazione si considera effettuata tramite una conferma scritta dell'Ospite sulla stipulazione del Contratto e con il versamento della caparra, nell'importo stabilito consensualmente dall'Ospite e il Prestatore di servizi, sul conto del Prestatore di servizi.

La prenotazione dal comma 1. del presente articolo deve contenere i dati personali delle persone che utilizzeranno le strutture ricettive alberghiere (di alloggio) del Prestatore di servizi in base al Contratto.

La caparra di cui al comma primo del presente articolo include il compenso complessivo che spetta al Prestatore di servizi, descritto nell'articolo 4. comma 2 di queste Condizioni generali.

Articolo 6.

Confermando la prenotazione, precisata nella disposizione dell'art. 5. comma 1 e 2 di queste Condizioni generali (di seguito: Prenotazione), l'Ospite si assume l'obbligo di garantire che tutte le persone che utilizzeranno le strutture ricettive alberghiere (di alloggio) del Cliente in base al Contratto, possiedano documenti di viaggio validi e soddisfino regolamenti adeguati doganali, fiscali, sanitari, monetari, quelli che regolano passaporti e visti e altri regolamenti relativi al transito del confine statale.

Confermando la prenotazione, l'Ospite rinuncia al diritto di disdetta della prenotazione e/o modifica della prenotazione causata dal fatto che le persone indicate nel comma 1. del presente articolo delle Condizioni generali o lui stesso non soddisfano i requisiti necessari per il transito del confine statale.

Articolo 7.

L'Ospite è autorizzato a iniziare con l'utilizzo delle strutture ricettive alberghiere (di alloggio) prenotate dal Cliente a partire dalle ore 12,00 del giorno primo della Prenotazione, ed è obbligato a lasciarle al massimo entro le ore 10,00 dell'ultimo giorno di Prenotazione. Nel caso l'Ospite non cominciasse a utilizzare le strutture ricettive alberghiere (di alloggio) prenotate dal Cliente entro la fine del giorno primo dell'utilizzo stipulato delle stesse, senza motivo giustificato, il Contratto verrà considerato sciolto e il Prestatore di servizi e il Cliente saranno autorizzati a trattenere l'importo del compenso versato e la caparra.

L'Ospite è obbligato a osservare l'ordine di casa del Cliente, il quale deve essergli reso disponibile al momento dell’arrivo nelle strutture ricettive alberghiere (di alloggio) del Cliente, nella lingua a lui conosciuta.

L'Ospite è obbligato, a rischio di perdere il diritto, a notificare immediatamente al Cliente tutte le obbiezioni relative alle strutture ricettive alberghiere (di alloggio) del Cliente che non siano conformi alle disposizioni contrattuali, come pure di notificarle al Prestatore di servizi per iscritto, al massimo entro otto (8) giorni dal giorno di cessazione dell’utilizzo delle strutture ricettive alberghiere (di alloggio) in questione.

Nel caso venisse stabilito che le obbiezioni dell’Ospite, descritte nel comma 3. del presente articolo di queste Condizioni, siano giustificate e impediscano l’utilizzo delle strutture ricettive alberghiere (di alloggio) nel modo previsto dal Contratto, il Prestatore di servizi si impegna, senza differimento, ad assicurare all’Ospite l’utilizzo di strutture ricettive alberghiere (di alloggio) alternative, conformi alle disposizioni contrattuali oppure, su richiesta esplicita dell’Ospite, a restituire all’Ospite l’importo versato della caparra. Nell’ultimo caso, se l’Ospite dovesse richiedere la restituzione della caparra versata, il Prestatore di servizi è obbligato a restituire l’importo che corrisponde all’importo versato sul suo conto in base alla conferma di Prenotazione.

Articolo 8.

Nel caso l’Ospite dovesse disdire la prenotazione senza motivo giustificato, entro un termine inferiore a trenta (30) giorni dal giorno stabilito come inizio dell’utilizzo delle strutture ricettive alberghiere (di alloggio) (disdetta straordinaria), il Prestatore di servizi e il Cliente saranno autorizzati a trattenere l'importo del compenso versato e la caparra stabilita dalla Prenotazione.

Nel caso l’Ospite dovesse disdire la prenotazione per motivi giustificati, entro un termine inferiore a trenta (30) giorni dal giorno stabilito come inizio dell’utilizzo delle strutture ricettive alberghiere (di alloggio) (disdetta straordinaria), oppure se dovesse disdire la prenotazione entro un termine superiore a trenta (30) giorni dal giorno stabilito come inizio dell’utilizzo delle strutture ricettive alberghiere (di alloggio) (disdetta ordinaria), il Cliente avrà il diritto di trattenere, a titolo di costo della disdetta, metà dell’importo versato come caparra per la Prenotazione, mentre il Prestatore di servizi avrà il diritto di trattenere l’importo forfettario di Euro 10,00 in controvalore di Kune croate, secondo il corso medio della Banca nazionale croata (HNB) valido alla data della disdetta.

La sostituzione della struttura ricettiva alberghiera (di alloggio) prenotata con un’altra struttura ricettiva alberghiera (di alloggio) inclusa nell’offerta del Prestatore di servizi, verrà considerata come disdetta della prenotazione.

Articolo 9.

Confermando la Prenotazione, l’Ospite conferma di essere a conoscenza che il Cliente, in base al contratto stipulato con il Prestatore di servizi, è responsabile per gli eventuali danni causati allo stesso Ospite, oppure agli oggetti da lui portati, per tutto il periodo di utilizzo delle strutture ricettive alberghiere (di alloggio) prenotate, ovvero immediatamente prima o dopo dell’utilizzo delle stesse strutture, e rinuncia a qualsiasi richiesta per il risarcimento dei danni in oggetto verso il Prestatore di servizi.

Articolo 10.

L’Ospite e il Prestatore di servizi stabiliscono consensualmente che cercheranno di risolvere tutte le eventuali controversie principalmente in modo amichevole e di comune accordo.

Nel caso le eventuali controvesie non potessere essere risolte nel modo stabilito dal comma 1. di questo articolo, l’Ospite e il Prestatore di servizi stabiliscono consensualmente la competenza materiale e territoriale del Tribunale comunale di Fiume.