Booking
Home » Tourist info » Cultura

Cultura

Novalis - Novalja e Cissa - Caska sono due città antiche i cui resti potete vedere a Novalja e nel golfo di Caska, dove le rovine della città si trovano anche sotto acqua. L'importanza di queste due città testimonia il ritrovamneto di un'antica nave romana sommersa nel golfo di Vlaška mala, che tasportava anfore da distanti località dell'impero. In Caska recentemente sono state scoperte tombe di antichi slaveni piene di gioelli, e sul monte  Košljen sopra il campo di Novalja si trova un'altra località antica.

Parte del patrimonio culturale e storico di Pag, sicuramente é l'architetura dei muri a secco, che sono parte fondamentale del paesaggio, come nell'agricoltura cosi nel allevamento.

L'acquedotto romano e il Museo di Novalja

Il monumento più significativo di Novalja, sicuramente è l'acquedotto romane del 1 secolo d.c. oggi conosciuto come Talijanova buža - si tratta di un tunel di 1042 metri scavato nella roccia, che serviva a portare l'acqua dal campo di Novalja al cento della città antica. Presubilmente cera un'altro acquedotto che collegava Cissa con Kolan, dal quale quest ultimo ha ricevuto il nome (canalis, conalis). All'entrata di Talijanova buža si è situato il museo di Novalja (strada Kralj Zvonimir 27). Nel museo tranne a reperti archeologici di Caska e Mala crikva, potete vedere numerose opere d'arte e interessanti dettagli etnografici dedicati alla tradizione di questa parte dell'isola.

Il patrimonio medievale e la collezione Stomorica

Durante l'età antica (4 e 6 secolo) a Novalja vengono costruite molte basiliche paleocristiane, che vengono guarnite con bellissimi mosaici e sculture di marmo. I mosaici di una delle basiliche, oggi si possono vedere in cento città, nella chiesa della Madonna di Ružarija.

Nella collezione Stomorica potete conosciere i gioielli storici degli antichi abbitanti di Novalja, i Liburni, e molti altri esempi di sculture paleocristiane e medioevali.